venerdì, ottobre 14, 2011

IN PROGRESS


Ma cosa sarà mai 'sta papera?


Ah, no, UPS, forse è un pippistrello...


Forse no...
... sono tanti pippistrelli.

Sono ancora in lavorazione, ma intanto ve li mostro.

Sul pattern non c'erano indicazioni (sapevo solo: COTONE 100%) allora mi sono data delle regole da sola, altrimenti non mi sarei divertita.
1) solo stoffine di recupero in colori delicati
2) un pezzo unico senza giunte
3) bordino bianco per tutti perchè devono poter essere buttati in lavatrice senza ritegno
4) cucirne un paio al giorno almeno, nei ritagli di tempo

Ma cosa sono? ;)

Primo indizio.(Chi sa già cosa sono, so che riderà.)
Cantate:
SALAGADULA MENCICABULA....

11 commenti:

Di Cuore ha detto...

assorbenti?

G.

Anonimo ha detto...

Lo so io, lo so io!!
E' un porta zucca!!!!
Cri

cinzia varese ha detto...

semplicemente riscaldano .....il CUORE!!
Ciao Cinzia Varese

Gemma ha detto...

Questa volta ho bisogno di un altro indizio ;)
Però conosco la prima stoffina e la adoro!

il cestino di Marta ha detto...

Bidibibodibibù!

Sono sottopiatti per la festa di Halloween? Dai, ho infovinato???

fux ha detto...

Il commento di Cinzia Varese è il secondo indizio!
Brava Cinzia, ho capito che tu "sai"!

Elena ha detto...

Sono svolazzata qui dal blog di Gemma e devo dire... wooow!! Ma dove ti avevo perso?!? :D La tua descrizione di lato mi ha fatto sorridere, e le tue creazioni mi hanno fatto felice anche solo ammirandole tramite uno schermo... chissà che effetto fanno dal vivo!!

Tento d'indovinare anche se mi sento un po' infiltrata, ma tant'è... una borsa dell'acqua calda?!? :D

Hugs,
elena

Ritagli d'Emozioni ha detto...

Oh singore.. Reggiseni in lana?!? XD

Ma come trovi queste idee?!

Dada ha detto...

.. scaldano il cuore a grandi e piccini... ottimo lavoro, non vedo l'ora di vederli terminati!!! :)

fux ha detto...

Anche Dada sa!!!
Nell'euforia ne ho tagliati più di una ventina. Mi sa che ci vorrà un pochino per terminarli. Tra un lavoro e l'altro... devo farmi spazio!!

Knitaly ha detto...

Grazie Francesca, sei super!