lunedì, febbraio 02, 2009

BIANCO MANGIARE



Questo è un budino leggero leggero, senza uova, senza farina.
Dedico la ricetta alla carissima Laura (sorella della mia amica Franci) che so che mi legge sempre da Roma, ma non favella! ... e le mando un abbraccio visto che ogni volta che faccio questo dolce la penso. Eh sì!

INGREDIENTI:
80gr amido di riso in polvere *
150gr zucchero
1l di latte
Qualche piccolo pezzo di cannella possibilmente in corteccia (vedi foto)

*Si trova nelle drogherie fornite. Per i celiaci utilizzare amido certificato senza glutine.

Mettere quasi tutto il litro di latte (tranne mezzo bicchiere) a bollire con le stecche di cannella.
Intanto mescolare zucchero e amido con circa mezzo bicchiere di latte freddo.
Unire il latte bollente al resto mescolando e fare cuocere a fuoco dolce , sempre mescolando, fino a bollore.
Versare in ciotoline monoporzione.
Lasciare raffreddare e riporre in frigo.

Ciucciano la cannella i più fortunati!

7 commenti:

Anonimo ha detto...

carissima,seguo il tuo blog da qualche tempo e ci son arrivata x caso con la voglia di imparare a fare qualcosa di diverso oltre al cucito classico,che poco so,ma a vederti mi lasci a bocca aperta allora cerco di spulciare e attingere qua e la.....ma voglio darti questa volta qualcosa da parte mia
il bianco mangiare siciliano,che qui è un 'istituzione oltre ai cannoli e alla cassata
il piccolo segreto è farlo con le mandorle schiacciate senza buccia e lasciate a macerare x una notte nell'acqua ma in sostituzione metti al posto del latte ,un litro di buon latte di mandorla,magari quello condorelli,che è buonissimo,attenzione che non sia altro o sciroppo,amido di mais 90g.,zucchero 75g.cannella in stecca e poi il procedimento è lo stesso

sarà una delizia quasi buona come il tuo biancomangiare
sei bravissima e a presto

ps: le nonne ne hanno fatto di meraviglie ,peccato che non tutti ne possiamo godere sempre

tiziana

Anonimo ha detto...

carissima,

era un po' che non guardavo la tua pagina e
stasera stavo giusto pensando
fra me e me "vediamo cosa fa di bello fux"...
quando ho letto ci ho messo qualche secondo a realizzare di chi
parlavi e ed e' stata una bella sorpresa trovare
qualcosa per me...
provero' al piu' presto questo bianco mangiare.
un abbraccio!! (oggi favello)
laura

fux ha detto...

@laura:
Ciao, stella, sapevo che prima o poi avresti letto!
Baci da Udine.

valentina ha detto...

ciao francesca, sei tu che hai fatto le bomboniere a bustina?sono bellissime!
non sono molto pratica quindi spero che questo commento riuscirai a leggerlo, mi ha consigliato il tuo blog una mia amica ed in effetti aveva ragione ci sono un sacco di cose da cui poter prendere spunto.
sono una ragazza di 24 anni e x la mia laurea volevo fare le bomboniere a bustina ma mi servirebbero le misure per il sacchetto, il nastro in organza e per quanto riguarda le perle la misura e dove posso trovarle perchè ho cercato ma non essendo pratica non riesco ad orientarmi.
Grazie per la disponibilità ed ancora complimenti x i tuoi lavori.
valentina

FrancescaV ha detto...

grazie a Laura ho conosciuto te e i tuoi lavori. Ed ora anche questa ricetta leggera e ottima per chi ha problemi di intolleranze. L'altro ieri ho trovato l'amido di mais al super qui in Francia, quindi presto proverò la tua ricetta. Ti farò sapere!

FrancescaV ha detto...

Ho fatto il tuo biancomangiare, eccolo:

http://www.francescav.com/2009/03/biancomangiare/

fux ha detto...

@francesca:
Ciao, Francesca!
Sono proprio felice che tu abbia fatto il mio biancomangiare.
Spero ti sia piaciuto!
L’abbinamento con cioccolato e mandorle non l’ho mai provato. Buono? Direi proprio di sì.
Noi di solito versiamo sopra sciroppo di lamponi fatto in casa o di menta, la nonna di mio marito aggiungeva Alkermes (come si scriverà?).
Ciao.
Francesca