mercoledì, novembre 07, 2007

SEMIFREDDO MARRONI E AMARETTI

Questo è una buonezza davvero! Da leccarsi i baffi.
Un dolce al gusto d'autunno.
Facile da fare... che si può preparare con largo anticipo.
Bisogna solo avere l'accortezza di trasferirlo in frigo 30' prima di portarlo in tavola.

INGREDIENTI per 6 persone:
amaretti (per i celiaci vanno acquistati amaretti certificati senza glutine o presenti sul prontuario dei celiaci)
marsala
250ml panna da montare
3 cucchiai di crema di marroni (per i celiaci deve essere una marmellata certificata senza glutine o presente sul prontuario dei celiaci)
2 uova
2 cucchiai colmi di zucchero

Per guarnire:
200gr cioccolato fondente (per i celiaci deve essere cioccolato certificato senza glutine o presente sul prontuario dei celiaci) e un po' di latte.

Come si procede:



Montare con le fruste la panna in una ciotola media.
In una ciotola grande, sbattere con le fruste i rossi d'uovo con lo zucchero fino a che sia ben gonfio e chiaro. In un'altra montare a neve fermissima i bianchi.




Aggiungere metà della panna nella ciotola grande assieme ai rossi, mescolando molto delicatamente. Aggiungere anche i bianchi a neve.




Aggiungere all'altra metà di panna, rimasta nella ciotola media, la crema di marroni e mescolare delicatamente fino ad averli ben amalgamati.
Versare la panna+marroni nella ciotola grande assieme alla panna+uova. Mescolare ancora delicatamente.


Sul fondo di uno stampo rettangolare antiaderente adagiare a testa in giù gli amaretti dopo averli imbevuti di marsala uno per uno.
Versarvi sopra metà della crema appena mescolata.
Fare un ulteriore strato di amaretti sbriciolati e imbevuti di marsala.
Versare la crema rimasta.
Mettere in freezer.
Come detto, tirarlo fuori dal freezer solo 30' prima di mangiarlo e metterlo in frigo.
Intanto, la sera della cena, sciogliere su fuoco bassissimo o a bagnomaria del cioccolato fondente con un po' di latte.
Girare il semifreddo su un vassoio lungo.
Servire in ogni piatto una fetta di semifreddo e un po' di cioccolato caldo sciolto affianco.
Chiudere gli occhi e gustare.
P.S.1: Non fatevi ingannare dalle quantità della foto. Qui ho fatto 4 dosi.




P.S.2: Ringrazio di cuore Alessia Impagliazzo che si è innamorata di questo mio dolce e lo ha preparato per il blog di Raffaella.
Quest'ultima foto, quella del semifreddo monoporzione, è la sua, perchè io, come un salame, nella fretta di servire il dolce agli amici, non l'avevo neanche fotografato.

17 commenti:

Martina ha detto...

dev'essere delizioso... golosa come sono...
grazie per essere passata a trovarmi!!
a presto!
ciao
Martina

marisa ha detto...

Ultimamente, non ho molto appetito...ma dopo aver visto il tuo articolo mi e' venuta l'acquolina in bocca !

sabri ha detto...

Mi piacciono tutte le tue creazioni...è da un pò che ti seguo e ora che ho un blog ti ho aggiunto tra i miei preferiti.
Ah, dimenticavo.... ti ho nominata per un giochino ....eh!eh!eh!
Corri a leggerlo sul mio blog
Un baciotto
Sabri

8 novembre 20

Anonimo ha detto...

Slurp!
RossellaI

Naurwain ha detto...

non vado pazza x i marroni, con che cosa mi consigli di sostituire questa crema senza alterare la riuscita del dolce? Nutella ;-)? Marmellata? ciauu

Michela ha detto...

Grazie per questa ricetta, mi intriga molto, scuramente da provare!!
un abbraccio
michela

Luigina ha detto...

Ho l'acquolina in bocca !!!
Ah ti ho nominata anch'io ..vai a vedere sul mio blog!
Baci Luigina

fux ha detto...

A Sabri e a Luigina ho risposto sul loro blog personale.
@naurwain: lascia la ricetta così com'è e sostituisci la crema di marroni con meringhe (ovviamente in questo caso gli amaretti non ci vanno).

fiore_labs ha detto...

Mmmm... da provare di sicuroooo!!!!

Baci
Fiore

Jo Mason ha detto...

Meravigliosa!!! Ma i 45 minuti vanno in frigo o in freezer??? Dubbio! Jo Mason

fux ha detto...

@jo: spiego meglio perchè in effetti la spiegazione è sibillina!
Va seguito tutto il procedimento, va messo in freezer la sera o giorni prima, .... poi va trasferito in frigo 45' prima di mangiarlo. Per la precisione, io ho un freezer a -18°, pertanto sarebbe immangiabile!
Provalo e sappiami dire.
Un abbraccio.
Francesca

Anonimo ha detto...

ma....una variante snz marsala???o addirittura snz amarettikm potrebbe essere????cmq tr bello il sito!!!!

francesca ha detto...

ciao francesca, da un po' di tempo seguo silenziosa il tuo blog e ho anche copiato il tuo modo di cucire i sacchetti "in fila" non sono brava e precisa come te ma i sacchetti per mettere la lavanda sono venuti benissimo.
l'altra sera ho fatto copia e incolla della tua ricetta del semifreddo e i miei ospiti sono rimasti a bocca aperta (nel senso che ne volevano ancora, ancora, ancora)
grazie di tutte le belle cose che ci regali
francesca (toh abbiamo anche lo stesso nome :-))

Anonimo ha detto...

Ottimo!!
grazie mille per la ricetta.
Stasera i "tuoi" gnocchi alla romana, già da tempo collaudati.

Un caro saluto
Beatrice

Alessia ha detto...

Cara Fux,
il tuo semifreddo è squisito. Veloce da preparare e di grande effetto anche nella presentazione. Appena l'avrò rifatto ti invierò una foto.
Buona giornata!
Alessia

fux ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Cara Francesca,
ho fatto assaggiare il tuo semifreddo agli amaretti e crema di marroni, ormai è il mio cavallo di battaglia e lo sponsorizzo alla grande. E' piaciuto a tutti... eccetto ad un ragazzo a cui non piacciono proprio gli amaretti (quindi non ne abbiamo colpa). Tanti complimenti, tante foto... sono riuscita ad addolcire tutti :-D
ti ringrazio... spero di poter sperimentare qualche tua nuova ricetta dagli accostamenti chic, golosi e d'effetto.

Buona giornata!
A.