martedì, novembre 13, 2007

GATEAU DI PATATE


Grazie al cielo ogni tanto c'è qualcosa che piace a tutti in famiglia!

INGREDIENTI:
1kg patate
300 ml latte
2 uova
50gr burro
4 cucchiai colmi di parmigiano
pangrattato (per i celiaci non metterlo)
sale
noce moscata
1 mozzarella
50gr prosciutto cotto affettato (per i celiaci, utilizzare solo prosciutto certificato senza glutine o segnalato sul prontuario dei celiaci)
Pelare, tagliare a pezzi e cuocere al vapore le patate.

Preparare mozzarella a dadini e prosciutto a pezzetti.
Sciogliere il burro senza cuocerlo (per chi lo ha, nel microonde).
Scaldare leggermente il latte (per chi lo ha, nel microonde
Passare 3 volte le patate lesse con lo schiacciapatate o con il passaverdura.
Aggiungervi il latte mescolando bene, le uova *, il burro morbido, il parmigiano, sale q.b. (ah ah…. odio quando leggo q.b. nelle ricette!) e abbondante noce moscata.
Imburrare una ciotola di pirex o porcellana con bordo alto.
Versare metà del purè nella ciotola. Cospargere di prosciutto e mozzarella. Aggiungere l’altra metà del puré.
Oppure, se si preferisce, aggiungere al puré prosciutto e mozzarella, mescolare bene e versare nella ciotola.

Se avete notato nella foto, io, per ragioni di celiachia, ho evitato di cospargere di pangrattato!
Mettere sopra qualche fiocchetto di burro.
Infornare a 180° (il mio forno è forte e metto 150°)
Cuocere fino a che non sia dorato.

* Le uova possono essere aggiunte dopo averle sbattute energicamente a mano con una forchetta, ma ancora meglio dopo aver montato a neve i bianchi.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Come riesci a trovare il tempo anche per queste prelibatezze??? Giuliana

thecatisonthetable ha detto...

Spettacolo... questo devo proprio stamparlo!!! Anche se pensandoci, mi sa che dieta non lo prevede... Occhei... dovrò (poco faticosamente) concermi uno strappo alla regola... :-)
Cmq... Piena di risorse, eh?!

thecatisonthetable ha detto...

PS: ho sempre dimenticato di dirlo: anche io sono nipote di una Gina. La "mia" Gina è una zia... però ne sono certa: le Gine hanno una marcia in più del mondo!

Anonimo ha detto...

Giusto in tempo! Sabato ho a cena i parenti per il compleanno di Lelio (ben 4 anni!) e sfoggerò il tuo gateau di patate!
Il semifreddo, invece, sarà il mio contributo al pranzo di Natale suoceresco (un anno per ciascuno non fa male a nessuno...), oltre ai miei amatissimi antipasti... Non è che avresti qualche ricettina speciale anche per questi?
Un bacio!

RossellaI

Gallinavecchia ha detto...

Ottimo! Questo te lo copio di sicuro e... speriamo che sia la volta buona che la picci inizia a mangiare il purè! ;-)

Orny ha detto...

Ciao Fux sono Orny. Intanto ti ringrazio per aver lasciato il tuo commento nel mio blog http://diecipiccoledita.blogspot.com/ e inoltre ti faccio tanti complimenti per la tua immensa creatività...non a caso ti ho inserita tra i blog che mi piacciono!

Orny

Luigina ha detto...

Ciao Fux, mamma mia dev'essere una prelibatezza, lo farei subito per cena ma certe ricette non le posso fare...il mio piccolino è allergico alle uova e così evito certe ricette:sai mica se si possono sostituire con qualcos'altro?
Grazie Luigina

Anonimo ha detto...

L'ho preparato ed è stato un successo! Grazie ancora, Francesca.
RossellaI

fux ha detto...

Cara Rossella,
che piacere sentirti!
Felicissima del tuo successo.
Un abbraccio.
Francesca

Anonimo ha detto...

Ma che bello il tuo blog piacere di conoscerti

stria ha detto...

La mia collega, campana trapiantata a Milano per lavoro, mi decantava i gateau di sua madre; chiudeva gli occhi e mandava baci in punta di dita. Mi è venuta voglia di provare; va bene che sono una frana in cucina ma questa ricetta penso possa essere alla mia portata, o no?...Vi farò sapere come sarà andata.
Grazie, passerò ancora a curiosare.

Anonimo ha detto...

Franci stavolta lo scrivo ...ho fatto il tuo gateau e miracolo...Sara l'ha mangiatooooo....probabilmente sara' una ricetta che utilizzero' spesso ...ci vediamo prestissimo .
Barbara T.