martedì, agosto 07, 2007

FESTA DI VALBRUNA 2007










Il tempo era strepitoso!
Tutti mi hanno dato una mano, anche i miei tre bimbi.
Un grazie speciale alla mia amica Patrizia e al mio maritino speciale sempre disponibile. Un altro a tutti quelli che sono passati a trovarmi (Erica che è venuta da lontano).
Un benvenuto speciale a tutti quelli che hanno conservato il mio biglietto da visita, che ora sono venuti a leggere il mio blog e che spero vengano a trovarmi nel mio laboratorio a Udine, magari sotto Natale.
E' stata proprio una bella festa!

6 commenti:

Luciana ha detto...

Lasciami essere un po' "sdolcinata", bella tu, i tuoi lavori, sicuramente la giornata, e il tuo delizioso banchetto.
Un abbraccio.
Luciana

Flori ha detto...

che meraviglia!!bellissimo tutto a presto, buon ferragosto

*Federica* ha detto...

che bellissimo banchetto colorato, ordinato e impeccabile come al solito e come tutte le cose che produci! baci fede ps tu sei bellissima e superabbronzata!!!

Anonimo ha detto...

Carissima Francesca, complimenti per il banchetto e per le creazioni, veramente deliziose! Unico neo - i prezzi - vergognosi! Mi chiedo quanto hai venduto, perchè a quanto si dice in giro la gente fa fatica ad arrivare alla fine del mese, e quindi acquistare un cuoricino profunato (per bello che sia) a 10 euro mi sembra quanto meno esagerato, anche perchè li fai tu quindi non c'è nessun passaggio, capisci. Apprezzo tantissimo quello che fai, anch'io come te creo delle cose che piacciono molto, ma quando chiedo 15 euro per un cuscino per le sedie della cucina compreso stoffa di puro lino e imbottitura, mi sento dire che sono matta e al mercato li trovano a metà prezzo (anche se non sono di lino).Probabilmente tu hai una clientela molto ricca e questa è la tua fortuna, ma ho notato che ultimamente anche i ricchi...tirano la cinghia.
Fammi sapere qual'è la tua formula magica, anche perchè non vorrei che attraverso il tuo blog passasse l'idea che fare questo lavoro è facile. Io ho abbandonato tutto e faccio un altro lavoro altrimenti avrei rischiato di fare la fame, continuo lo stesso a cucire ma lo faccio per me stessa e per la mia casa. Certo che quando regalo qualcosa fatto da me è sempre molto gradito, ma si sa che a "caval donato non si quarda in bocca!!!!
Bacioni.
Lara

fux ha detto...

Ringrazio per tutti gli "sdolcinai" complimenti perchè davvero danno la carica!

Dico a Lara che lavoro con tanta passione e gioia di vivere. Sono una moglie e una mamma felice, e questo è già per me un bel traguardo.
I prezzi dei miei lavori dipendono ovviamente dal tempo che impiego a farli e al costo del materiale.
A volte vorrei anch'io che potessero costare meno. Non sempre è così.
Io cerco sempre di fare qualcosa di unico, non che si trovi al mercato in un altro banchetto,
e chi compra i miei lavori li osserva e li apprezza per come sono e come sono fatti.
Non ti racconto di formule magiche, ma mi permetto di dirti che mi hai parlato come se "non guadagnare soldi a palate" fosse una colpa!

Lara ha detto...

Carissima, anch'io sono una moglie e una mamma felice, ma quando vai a fare la spesa questo non basta, inoltre voglio dirti che anch'io creo e confeziono cose che non si trovano nei negozi comuni e sulle bancarelle del mercato, ciò non toglie che la gente non spende 11 euro per una tovaglietta americana anche perchè quelle che fai tu sono semplicissime (a parte le margheritine dipinte). Io le confeziono doppiate con leggera imbottitura e contorno smerlato rifinito con lo sbieco in tinta e ti lascio immaginare quanto ci metto per farle, (se chiedo 8 euro cad. mi sento dire che in fondo è solo una tovaglietta) quindi non venirmi a raccontare che i tuoi prezzi dipendono da quanto ci metti a realizzare le tue creazioni. Piuttosto cerca di essere sincera e dimmi pure che le tue creazioni si rivolgono ad una clientela selezionata che si può permettere due mesi di vacanza come te di cui un mese in Sardegna!!!!
Dopo tanto tempo mi sono convinta che alla fine "piove sempre sul bagnato"
Un abbraccio.
Lara