sabato, aprile 12, 2008

GNOCCHI ALLA ROMANA


E’ sempre stato il piatto del mio compleanno.
Nelle varie età della mia vita me lo hanno fatto la mia mamma quando ero bambina, la mia tata quando ero ragazzina, mia zia Giannina quando studiavo a Milano, mia suocera appena arrivata a Udine.
Ormai è uno dei miei cavalli di battaglia e lo faccio ad occhi chiusi.
L’unico segreto: il mattarello pieno d’acqua ghiacciata. Quello che si usa per le crostate.
In mancanza di tale prezioso arnese, usate una bottiglia di vetro cilindrica.

INGREDIENTI (Dose per 6pp. Io ho fatto doppia dose e sono venute 4 teglie).
1 ½ l latte
1 noce burro
250 gr semolino
2 uova
5 cucchiai parmigiano grattugiato
sale e noce moscata
Per condire:
riccioli di burro e parmigiano grattugiato.
Attrezzi: una frusta, un mattarello cavo, ghiaccio.

Bollire latte + burro.
Nel frattempo preparare una brocca di acqua fredda con tanti cubetti di ghiaccio.
Far cadere a pioggia il semolino nel latte bollente, mescolando con una frusta.
Fare cuocere per 20’, mescolando sovente.
Spegnere il fuoco e aggiungere, mescolando, due uova, sale, noce moscata e parmigiano.

Bagnare il piano di marmo con dei cubetti di ghiaccio e riempire il mattarello di acqua ghiacciata.


Versare il semolino bollente sul piano.


Spianare uniformemente il semolino caldo con il mattarello freddo fino ad ottenere uno spessore di circa 5mm.
Lasciare raffreddare il semolino spianato.
Con un grosso coltello tagliare tanti quadrati. (Per avere, invece, dei rotondi utilizzare un piccolo bicchiere capovolto intingendolo spesso in acqua fredda).
Disporre i quadrati nelle teglie.
Cospargere di parmigiano e riccioli di burro.
Infornare in forno molto caldo fino a doratura.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie per la ricetta e che tempestività! Io non riesco più a trovare la mia e questa é tra le ricette preferite di mia figlia.
Buoniiiiiii gli gnocchi alla romana!
Beatrice

marypoppins ha detto...

mmmhhhhh!! buonissimi!!
buona domenica
Mary

Anonimo ha detto...

Ma dove si trova il mattarello da poter riempire d'acqua ghiacciata?
Grazie.
Cinzia

Anonimo ha detto...

cercavo la ricetta e.... solo credevo fossero più semplici da realizzare!!!
le patate al forno ormai le faccio solo con la tua ricetta!!! veloce, facile e gustose!!!
grazie fux!

Giorgia

fux ha detto...

Il mio mattarello è della Tupperware, ma credo se ne trovino nei negozi forniti di attrezzature per cucina.
Vi dico che è fantastico.