lunedì, settembre 25, 2006

BORSA "LICIA"


"Ciao Licia ... ma che bella la tua borsa!". Il fatto è che, mentre Licia e Olga parlano, i miei occhi scivolano di continuo su quella borsa che mi piace proprio un sacco. E alla fine il coraggio lo trovo "Licia, rispondimi pure di no, mi lasci capire come è fatta questa borsa?". "Ma certo!". "Ma grazie!". Quella era la terza borsa di quel genere che scrutavo con occhio clinico, perchè era tempo che avrei voluto farmene una. Comoda, leggera, pratica, con quattro tasche. Ma non bastava guardarla. Bisognava realizzarne il prototipo, modificarlo come piaceva a me, stringere di qua, allargare di là, accorciare un pochino qui, rinforzare un po' lì... E poi l'ho fatta e ho scelto vari tipi di tessuto. Le mie preferite sono quelle di lana scozzese per tailleur (e propongo anche la gonna nello stesso tessuto); le ho realizzate anche in seta, ma poi sono piaciute in ecopelle e meno male che nel negozio ho avuto il coraggio di chiedere "Ma come si fa a cucire?" ,"Lei si deve comprare un piedino di teflon" e io con lo sguardo disorientato ho spalancato a bocca in un "Ah!".
Sapete? Funzionaaaaaaaaaa!

1 commento:

sasaya ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.