venerdì, agosto 14, 2009

MARMELLATE FATTE IN CASA



Qui in montagna, nei pentoloni della mia bisnonna Malvina e della prozia di mio marito Vera abbiamo cotto di tutto.
Ora è il tempo delle marmellate.... di albococche, di more, di mirtilli, di lamponi, di prugne...
Un profumooooooooooo.... anzi, 5 volte un profumooooooooooooooooooo...










E sappiate che tutti i frutti di bosco sono stati da noi colti (proprio con le manine sante nostre e dei nostri amici) nelle coltivazione austriache qui vicine.


P.S. Aggiungere alla frutta pulita e snocciolata un terzo (o metà) del peso della frutta di zucchero. Cuocere 45 minuti, invasare la marmellata caldissima e mettere subito il coperchio. Raffreddandosi, i barattoli andranno sottovuoto.


I più bei frutti di bosco, invece, sono finiti sotto grappa!

4 commenti:

FrancescaV ha detto...

ah che profumi ci saranno stati nella vostra cucina!

Arianna ha detto...

che belle marmellate!

Scarabocchio ha detto...

GRANDE!!! Senza conservanti o additivi vari!!!
Lodi! :)

Che Birba ha detto...

ciao...sul mio blog ho pubblicato ricette di marmellate aromatizzate...spero le apprezzerai! fammi sapere...Laura