domenica, novembre 20, 2011

UN BASTIMENTO CARICO DI...


E' che... nell'entusiasmo e nella foga di riuscire ad aiutare Cuore di Maglia, nella coscienza di avere tessuti adatti, nella frenesia creativa che mi assale ogni tanto... taglia che ti taglia... sono arrivata a fare una ventiduina di bodies.


Ora... voi non dovete fare la stessa pazzia, ben inteso. No no no!
Fate un po' per volta, finchè potete, finchè ne avete voglia e tempo. Anche uno solo è un dono assai gradito.
E' un lavoro bellissimo. Io mi sono divertita un sacco.

Domani il pacco parte.
E' in arrivo un bastimento carico diiiiii.... MiniBodyBùùùùùùùùùùùùùùùù!
(Laura, sei prontaaaaaaaa?)


I MINIBODYBU' QUI DI SEGUITO SONO FATTI DA VOI.
Mandatemi le vostre foto.
Buon lavoro e grazie ancora da Cuore di Maglia.

lunedì, novembre 14, 2011

APPELLO PER CHI SA CUCIRE A MACCHINA

Questo appello è rivolto a chi volesse fare una buona azione e soprattutto a chi avesse un po' di tempo per poter realizzare qualche MiniBodyBù per Cuore di Maglia.
Lo sappiamo che tante gocce fanno un mare!
Trovate il tutorial nel post precedente.
Sono sicura che tante di voi abbiano un cuore grande così.
Anche io sto cucendo cucendo cucendo...

Vi ringrazio tantissimo anche a nome delle famiglie che hanno i bimbi nati prematuri ricoverati nei reparti di Patologia Neonatale.

Mandiamogliene tantisssssssssssssssssssssssimi!

domenica, novembre 13, 2011

TUTORIAL MINIBODYBU' per CUORE DI MAGLIA


Qui di seguito le indicazioni per confezionare i MiniBodyBù per Cuore di Maglia.
Per ricevere (gratuitamente, ovviamente) il cartamodello, scrivere una mail di richiesta indifferentemente a
FUX - TUTTO FATTO A MANO ghiglionetonazzi@alice.it
oppure a
CUORE DI MAGLIA cuore@cuoredimaglia.it


PARTE PRIMA
TAGLIO TESSUTO E APPLICAZIONE SBIECO.

Per realizzare questo piccolissimo body, ricordiamoci che è destinato a bimbi nati prematuri per cui cerchiamo di evitare ogni genere di imperfezione che possa dare loro fastidio sulla pelle:
- utilizziamo tessuti leggeri di cotone 100% (i tessuti da camicia sono perfetti).
- se il tessuto fosse nuovo, laviamolo un paio di volte in lavatrice per levare bene l’appretto.
- scegliamo un unico pezzo di tessuto senza fare giunte
- utilizziamo uno sbieco di cotone 100% alto 1 cm (misura finita), di un colore che non stinga
- applichiamo lo sbieco sul rovescio e risvoltiamolo sul dritto in modo che non gratti sulla pelle e che sia bello da vedere
- a lavoro finito, non dimentichiamoci di lavare in lavatrice e stirare il body che andrà direttamente indossato dal bimbo in ospedale



Questo è il verso del cartamodello.
(Fare attenzione perché, siccome la sagoma è simmetrica, il cartamodello è solo metà. Per avere la sagoma intera bisognerà poi doppiare il tessuto, non il cartamodello).


Ricalcare il disegno su un foglio A4.
(ATTENZIONE: a destra, far combaciare la fine del foglio con l’estremo della curva destra.)
Ritagliare lungo la linea disegnata.
Controllare che siano 21 i cm di larghezza, come segnato sul cartamodello.


Piegare il tessuto in due in verticale (lungo la spina dorsale per intendersi…) e appoggiarci sopra il cartamodello allineandolo a sinistra. Il tessuto risulta doppio. Tagliare il doppio strato di tessuto senza margini di cucitura, tale e quale al cartamodello.


Se si dovessero tagliare più tessuti, non tagliarne più di tre o quattro per volta.


Aprendo il tessuto tagliato, ecco un “pipistrello”.


Applichiamo lo sbieco.
Prendere in mano l’inizio dello sbieco con il rovescio all’insù.


Aprire solo la piega di destra.


Ripiegare un pezzetto di sbieco all’insù (0,5cm circa)


Questo è il punto dove cominciare ad applicare lo sbieco. (E’ la patella sotto al cavallo).
Si parte da qui perché è l’unico punto che non sarà a contatto con la pelle del bimbo e quindi la giunta non darà fastidio.



Posizionare lo sbieco, così piegato, sul rovescio del tessuto, seguendo man mano la sagoma del body.


Cucire esattamente sulla linea della piega destra (dell’orlino-aperto dello sbieco).


Procedere un pezzetto per volta, aiutandosi con le dita e senza mettere spilli.


Nelle curve impossibili, per tenere fermo lo sbieco, aiutarsi con la punta delle forbici.


Nelle curve impossibili, puntare l’ago nel tessuto ogni volta che si deve alzare il piedino.


Se avete questo meraviglioso optional, utilizzate la leva alza-piedino azionabile con il ginocchio destro. Vi dà la possibilità di non dover togliere le mani dal lavoro. Preziosissima in questo genere di lavoro!


Arrivati alla fine, tagliare lo sbieco un paio di cm più lungo, in modo che si sovrapponga all’inizio già cucito.


Cucire tutto lo sbieco fino in fondo.


Girare il lavoro con il diritto all’insù e risvoltare lo sbieco.
ATTENZIONE: Il tessuto colorato NON deve piegarsi. Deve rimanere piatto.
Invece, lo sbieco si piega esattamente a metà.


Bisogna far combaciare il lato dello sbieco con la cucitura già presente sul tessuto.
Ribattere per cima lo sbieco, lungo tutto il perimetro


Questo è il risultato. (La cucitura fatta prima sul rovescio, NON deve uscire da sotto allo sbieco, possibilmente.)


Il body andrà poi avvolto attorno al bimbo.

Ora posizioniamo gli automatici o dei piccoli pezzettini di velcro morbido (vedi seconda parte del tutorial).



PARTE SECONDA
POSIZIONAMENTO E APPLICAZIONE AUTOMATICI
Qui di seguito ogni trucco per cucire gli automatici sul Minibodybù.

Acquistare automatici di plastica del tipo fotografato qui sotto e NON tagliarli via dal loro sostegno. Ci vogliono 4 automatici per ogni singolo MiniBodyBù.
In alternativa si possono cucire piccoli pezzettini di velcro morbido con la stessa modalità.


Nella foto sono indicati gli automatici “femmina” (col buco) e gli automatici “maschio”.
ATTENZIONE! Sul diritto del tessuto vanno cuciti solo automatici “maschio” e sul rovescio vanno cuciti solo automatici “femmina”.

Appoggiare il body con il ROVESCIO all’insù.


Sul ROVESCIO del tessuto, prima segnare e poi cucire 4 automatici “femmina” nei punti segnati in rosso sulla foto qui sopra.

Gli automatici possono essere cuciti a mano o a macchina.
Per cucire gli automatici a macchina, aiutarsi tenendoli fermi per il sostegno di plastica.


Mettere sempre l’automatico con la costa del sostegno perpendicolare al senso “di marcia” della macchina da cucire. In questo modo i buchi sono posizionati in modo perfetto per essere applicati con uno zig zag a lunghezza zero.
Inoltre questa è la migliore posizione per evitare che l'automatico si sposti in avanti.
(Chiedo scusa per aver scritto in un primo tempo un'altra cosa!)


Cucire gli automatici con uno zig zag a lunghezza “0”.
Prima di iniziare lo zig zag, puntare SEMPRE il primo punto nel tessuto e controllare che l’ago penetri nel punto giusto.
Utilizzare un piedino trasparente.



Alla fine, tagliare i fili non tanto corti e fissarli.
Io ho passato, con un piccolissimo uncinetto, i 4 capi dei fili in modo da averli tra il tessuto e l’automatico. Poi ho fatto 3 nodini che sono rimasti nascosti tra automatico e tessuto.)


Sul DIRITTO del tessuto, prima segnare e poi cucire 2 automatici “maschio” nei punti segnati in azzurro sulla foto qui sopra. Fermare i fili come prima.

A questo punto, “abbottonare” gli automatici sopra alle spalle e piegare il body esattamente sui fianchi così come descritto qui di seguito:


- prima piegare la patella di sinistra



- poi segnare con la matita (sul dritto della patella sinistra) il punto in cui andrà posizionato il penultimo automatico “maschio” che serve a chiudere la patella sotto al cavallo. (Vedi punto azzurro nella foto.)Deve essere in corrispondenza con l’automatico della patella del cavallo.


- ora piegare la patella di destra esattamente sul fianco e segnare il punto, sempre sul diritto della patella sinistra, dove andrà posizionato l’ultimo automatico “maschio” che servirà per chiudere il body.


Vedi punto azzurro sulla foto (anche qui, è in corrispondenza con il suo automatico “femmina”).

ATTENZIONE: piegando le patelle, aiutarsi con il disegno del tessuto per controllare di aver piegato bene lungo una linea verticale.

Ora cucire l’automatico “maschio” nel punto appena segnato.
Poi, fissare i fili sotto ai due automatici come prima.



Il MiniBodyBù è pronto per la gioia di un bimbo piccino picciò!

Tutorial studiato esclusivamente per Cuore di Maglia
da Francesca Ghiglione Tonazzi - FUX – TUTTO FATTO A MANO
www.fuxtuttofattoamano.blogspot.com


Segnalatelo alle tutte le vostre amiche che amano cucire a macchina!
Facciamo arrivare a Cuore di Maglia tanti MiniBodyBù.
Tante gocce fanno un mare. Ricordiamocelo!

venerdì, novembre 11, 2011

TUTORIAL MINIBODYBU'


E' pronto il tutorial per voiiiiii!

In questi giorni sto cucendo un certo numero di questi dolcissimi body che andranno in qualche reparto di neonatologia, tramite le generose mani di Cuore di Maglia.
Vorrei tanto che Cuore di Maglia ne ricevesse moltissimi altri oltre ai miei, e capisco che una traccia-guida faciliti l'entusiasmo di molte volenterose signore.
Nel tutorial non risparmio alcun consiglio. Troverete ogni trucchetto per non fare errori e velocizzare il vostro lavoro. Inoltre, le numerose foto vi aiuteranno a capire ancora meglio la parte del testo.
Se poi voleste qualche ulteriore consiglio a riguardo, non fate che scrivermi e vi risponderò subito.

Siete pronte per una buona azione?
Anche un solo body, mandato in busta a Cuore di Maglia può strappare un dolce sorriso a una famiglia in un momento un po' difficile.

Buon lavoro a tutte... con il cuore... ovviamente.



P.S. A brevissimo pubblicherò il tutorial anche su questo blog.

sabato, novembre 05, 2011

LA MIA GENOVA

La disperazione.
Attonita e con il cuore straziato osservo da lontano tra le lacrime la mia città trascinata dalle acque. Non riesco a pensare ad altro.